Colazione per il Donatore

DEVO PRESENTARMI A DIGIUNO PER POTER DONARE?

La prima colazione è una buona abitudine che tutti dovremmo avere, per iniziare la giornata con energia e permettere al nostro organismo di avere a disposizione tutti i nutrienti utili ad affrontare la routine quotidiana.

E’ preferibile fare una leggera colazione anche prima di recarsi a donare. Le bevande che si possono bere sono acqua, tè, caffè e succhi di frutta; i cibi consigliati, da assumere in quantità non eccessiva, sono biscotti, fette biscottate, marmellata, miele, mentre quelli da evitare sono il latte ed i suoi derivati, e gli alimenti ricchi di grassi o che comportano una digestione più laboriosa. Inoltre, è consigliato bere acqua poco prima di iniziare la donazione e a donazione in corso, al fine di aiutare l’organismo a prevenire o ridurre un’eventuale sensazione di spossatezza legata al prelievo. È bene infatti ricordare che la tutela della salute del donatore è fondamentale e ha la priorità nel percorso della donazione.

Riassumendo, ecco i cibi e le bevande che si possono prendere prima della donazione e quelli che invece non si possono assumere:

  • : acqua, tè, caffè, succhi di frutta, biscotti secchi, fette biscottate, marmellata, miele.
  • NO: latte e derivati (yogurt, creme, formaggi); alimenti grassi (salumi, creme spalmabili).

Siamo ovviamente a disposizione, nel caso in cui tu abbia bisogno di maggiori informazioni o di esporre la tua personale condizione al Medico che avrà cura di rispondere ad eventuali tuoi dubbi.
Vuoi contattarlo prima di recarti in sede per donare? Usa la sezione: IL MEDICO RISPONDE